Agosto Aviglianese 2017

Il programma

3 Agosto 2017

Roberto Anselmi

Serata danzante

Ore 21:30 - Piazza del Municipio

Piccola Orchestra Malarazza

folk

Ore 23:00 - Osteria del Cicchio

La Piccola Orchestra Malarazza nasce nel 2006 da un'idea di Alessandro Adamo. L'obiettivo del progetto è quello di raggruppare in un'unica band la musica del mondo, dal popolare in lingua originale, al jazz, alla bossa, al pop; il tutto culminante in un progetto di musica inedita

4 Agosto 2017

Apertura cittadella dell'arte

Ore 19:00 - Piazza dell'Unità e vie del centro storico

Aperitivo e intrattenimento musicale con il gruppo Ticchetettà - Canti della tradizione popolare

Orchestra Casadei

Serata danzante

Ore 21:30 - Piazza del Municipio

Orchestra Casadei è l’Orchestra Italiana da ballo più famosa al mondo.
Oggi l’Orchestra Italiana è guidata da MIRKO CASADEI (19/08/1972) figlio del famoso
Raoul Casadei, il re del “liscio” (il ballo tradizionale italiano). Siamo alla terza generazione di
questa famosa Orchestra che ha fatto ballare almeno quattro generazioni di italiani.
Fondata nel 1928 dal M° SECONDO CASADEI (1906-1971), autore di “ROMAGNA MIA”,
ha avuto il suo più grande successo nel 1972 quando RAOUL CASADEI (15/08/1937), nipote
di Secondo, dopo la sua scomparsa, lanciò la canzone “CIAO MARE” che fece ballare tutta
l’Italia a suon di “liscio”. Fu Raoul Casadei ad inventare in quegli anni la parola LISCIO,
entrata poi nel vocabolario italiano.

Johnny Boy

rockabilly rhythm_blues

Ore 23:00 - Osteria del Cicchio

Il progetto nasce nel 2007 quando Jhonnyboy fonda la band “Jhonnyboy & The Ice Cream” formazione che mixa classici del rockabilly al Rhythm & Blues. Da subito la formazione inizia a partecipare a grandi manifestazioni, come la Bikers Fest, Cruisin’ Rodeo, Bike Expo, Wolks & Roll, in pieno stile americano.
La formazione conta live su palchi importanti come Carroponte, Alcatraz, Villa Tittoni, Bloom, Nidaba Theatre, ma anche Rock ‘n’ Music 2009 per Red Ronnie, Radio Lombardia e Lombardia Channel con Marco Garavelli, sul palco con Blaze Baley, con Max Pezzali, con Alex Britti con Olly Riva, con i Restless, con Levi Dexter con i The Toasters e molti altri. Nel 2010 la formazione sullo storico palco del Bloom di Mezzago, presenta il disco dal titolo “Vanilla” che vende 1.500 copie, la formazione esporta il proprio live in Europa, partecipando a manifestazioni in Germania, in Austria, Svizzera e Francia, Nel 2012 viene presentato il primo video clip ufficiale della band dal titolo “Crazy Driver” (The Master hit of this band)
Nel 2014 dopo lo scioglimento della storica formazione, Jhonnyboy decide di continuare quello che aveva cominciato anni prima, quindi torna sulle scene Rockabilly dopo una breve pausa meditativa, con un nuovo Long Play dal titolo “BACK IN TOWN”, e qui si sposa con la storica etichetta Milanese “Ammonia Records”. “Back in Town” e’ un mix di brani storici, e di inediti mai incisi, registrato con una collaborazione di 20 diversi musicisti incontrati durante i lunghi viaggi on the road dell’artista, le sonorita’ sono classiche del Neorockabilly, ma tanti anche i brani in stile country & Blues che ricordano le radici di Jhonnyboy.

5 Agosto 2017

Sulle note di Mogol ... in Mille e una Notte

Ore 21:30 - Piazza del Municipio

Spettacolo con la band ufficiale del CET e la voce di CARLOTTA. Ospiti due allieve di rilievo: VALERIA FARINACCI che ha partecipato a Sanremo Giovani 2017 e OLIVIA SILVERI cantautrice che ha appena firmato un importante contratto discografico

MILLE E UNA NOTTE - La NOTTE BIANCA di Avigliano Umbro

spettacolo

Ore 23:30 - per le vie del paese

Garrapateros + Fab & Fooley

punk reggae rock

Ore 23:00 - Osteria del Cicchio

GARRAPATEROS

I GARRAPATEROS sono una band nata dall'idea del frontman Nic Garrapatero al suo ritorno dalla parentesi di vita in Spagna.
Dopo un percorso durato 6 anni, dagli esordi come one-man-band al duo insieme al percussionista e batterista Cannibal, passando al trio insieme al bassista Petardero e alla formazione in quartetto con un flauto traverso, Nic Garrapatero, nel 2015, dà vita ad un nuovo ensemblè in occasione dell'incisione del terzo album della band dal titolo “GARRAPATA Sound System”.
Cinque musicisti uniti dalla passione per il groove e lo spettacolo live.

FAB & FOOLEY

Le presentazioni questa settimana non servono. Li conoscete tutti, li conoscono in tutto il mondo, sono una delle band più stimate all'estero. E' appena uscito il loro nuovo album, e non vediamo l'ora di sentirlo dal vivo. Venerdì Live on Stage

6 Agosto 2017

Tetrachorus

Ore 21:30 - Piazza Unità

Concerto di fisarmonica e percussioni

ASD SAMBA + Sbandieratori e musici Amelia

Ore 21:30 - Piazza del Municipio

Esibizione SBANDIERATORI E MUSICI città di Amelia

Esibizione dei ballerini della scuola ASD SAMBA: Maestro Simone Serangeli

7 Agosto 2017

Ricordando Oliviero Piacenti

Ore 21:00 - Piazza Unità

Proiezione dello spettacolo "QUELLI DELLA NOTTE", una parodia dello spettacolo di Renzo Arbore, interpretato e diretto da Oliviero Piacenti con la partecipazione della gente del posto. Anno 1985

Orchestra Vincenzi

Serata danzante

Ore 21:30 - Piazza del Municipio

Da oltre 40 anni siamo presenti sui palcoscenici e le piazze di tutta Italia. Le canzoni e lo spettacolo che presentiamo nelle nostre serate nascono dalla profonda passione per la musica che, grazie alla celebre fisarmonica del M° Alberto e all'inconfondibile voce di Giampiero, prende vita per farvi provare bellissime emozioni.
Coinvolgervi, farvi ballare e cantare è la nostra soddisfazione più grande e così, insieme a voi, nascono sempre sensazioni nuove.
Insieme ai nostri bravi musicisti e a Valentina, cantante di indiscusse qualità, vi offriamo un repertorio che spazia dalle proposte targate VINCENZI ai più famosi brani italiani e internazionali, reinterpretati con personalità ed eleganza.
Proponiamo anche serate di solo ascolto, ma il nostro fiore all'occhiello è il ballo di ogni genere e stile:
• le Cumbie e i Fox sono diventati la bandiera dell'orchestra grazie ai nostri grandi successi suonati e ballati in tutte le sale nazionali: "La Danza del Sole", "Tic Tac", "Balla Cowboy", "Rinnegato", "Il Musicista";
• il Liscio è per nostra tradizione un valore aggiunto, e con energia viene eseguito dalla fisarmonica e dalla sezione fiati, con sax e clarinetto;
• i Balli di gruppo, di ogni etnia e colore, occupano una divertente parentesi della nostra serata;
• i Grandi Classici della canzone si vestono delle voci di Giampiero e Valentina...
Cornice perfetta dell'intero spettacolo è la nostra struttura scenografica, che rende tutto molto piacevole ed entusiasmante.

Shame Blues Band

blues

Ore 23:00 - Osteria del Cicchio

La SHAME Blues Band nasce a Firenze nel 2012 ed è composta da Marino Ferrali (batteria), Francesco Vella (contrabbasso), Pietro Rubino (chitarra), Angelo Castiglione (voce/armonica).
Partendo dalle classiche basi del Chicago Blues, durante gli anni, la SHAME Blues Band muta repertorio approdando così allo Swing ed al Jump Blues e trovando la propria dimensione all'interno del vasto panorama che offre il genere.
Prendendo spunto da artisti quali Big Joe Turner, Louis Jordan, Rod Piazza, Mitch Kashmar e Junior Watson (per citarne alcuni), la SHAME Blues Band intraprende un'intensa attività live nei locali di Firenze e provincia. Non mancano, nel curriculum della band, collaborazioni con artisti di fama internazionale ed infatti il 17 Febbraio 2014 sono band supporter per la Di Maggio Connection alla Flog di Firenze.

8 Agosto 2017

Ricordando Oliviero Piacenti

Ore 21:00 - Piazza Unità

Proiezione dello spettacolo "QUELLI DELLA NOTTE", una parodia dello spettacolo di Renzo Arbore, interpretato e diretto da Oliviero Piacenti con la partecipazione della gente del posto. Anno 1985

Orchestra Simona Quaranta

Serata danzante

Ore 21:30 - Piazza del Municipio

Brillante, entusiasmante, carismatica e di singolare talento. Si chiama Simona Quaranta, classe ’71, originaria di Orvieto, vincitrice per tre anni consecutivi del “Telefono d’oro”, un premio specifico di settore per la creazione e interpretazione di canzoni inedite da ballo. La Regina più trendy del liscio; così è definita dai suoi numerosi fans, per lo più giovani, in cui riesce a scatenare la voglia di ballare e il desiderio del sano e semplice divertimento trasformando le sue serate in veri e propri concerti. L’allegria è la sua arma più preziosa; spontaneità e solarità le sue due principali forze indiscusse.

Simone Di Maggio Rockabilly Trio

rockabilly rock_n_roll

Ore 23:00 - Osteria del Cicchio

Simone Di maggio è un artista che a dispetto della giovanissima età (soltanto 17 anni) può gia vantare un curriculum di tutto rispetto. Suona la chitarra e canta dall'età di 10 anni grazie alla passione per il Rock'n'Roll ed il Rockabilly, ereditata dal padre Massimo Di Maggio e dallo zio Marco Di Maggio (ovvero i Di Maggio Bros.), riconosciuti dalla critica mondiale come band tra le migliori del settore. Simone si impone all'attenzione del circuito Rockabilly italiano esibendosi nell'ambito di prestigiosi festivals e meetings quali:

9 Agosto 2017

Orchestra Matteo Bensi

Serata danzante

Ore 21:30 - Piazza del Municipio

Matteo Bensi nasce il 18/10/1988 a Piacenza. Inizia prestissimo ad avvicinarsi alla musica, quella che molto velocemente diventa la sua vita.
All'età di sei anni intraprende lo studio del suo primo strumento musicale, la fisarmonica... ed è proprio con la fisarmonica che Matteo all'età di 14 anni inizia professionalmente ad esibirsi come solista.
Dopo varie esperienze musicali Matteo si diploma al conservatorio di Piacenza in Tromba ed Armonia. il 18 marzo 2008 Matteo compie il primo passo importante, festeggia i suoi 5 anni di attività
al prestigioso teatro piacentino, il Teatro Politeama! Proprio in quell occasione per festeggiare Matteo accorrono diversi fra i più importanti nomi della musica da ballo italiana, tra i quali Franco e Gianmarco Bagutti.
Ed è proprio in quella occasione che Franco e Gianmarco si accorgono delle potenzialità non solo musicali di Matteo.
Ma l'avvenimento che gli cambia la vita arriva esattamente quasi due anni dopo... il 6 dicembre 2009, allo Studio Zeta di Caravaggio (BG), Matteo debutta come Nuovo cantante dell'' Orchestra Italiana Bagutti.
Sotto l'attentissima supervisione di Franco e Gianmarco Bagutti matteo si toglie innumerevoli soddisfazioni, gira tutta l'Italia in lungo e in largo e non solo, perchè per ben due volte si esibisce in Canada all'Avalon Teatre di Niagara Falls
con diversi artisti della musica italiana tra cui Donatella Rettore, Alan sorrenti, i Jalisse, Gianni Nazzaro e Fausto Leali, con il quale duetta nel suo famoso brano Angeli Negri, merito esclusivo del grande successo dell'Orchestra di Franco e Gianmarco Bagutti.
Ad ora sono un anno e quattro mesi che milita in questa grandissima Orchestra, e il bello deve ancora venire...

Nuju

folk rock

Ore 23:00 - Osteria del Cicchio

Il gruppo nasce nei primi mesi del 2009 e vede la sua prima uscita pubblica il 30 maggio 2009 al Fuori Orario di Reggio Emilia. Nel progetto prende corpo la volontà di unire la vena autorale-folk della musica italiana con quella rock e turbo-folk della musica internazionale, creando un genere urbano e meticcio unico.
A ottobre 2009 esce Voci di marinai, poi eletto la miglior canzone indipendente emergente italiana del 2010 secondo il MEI.
Lo stesso brano è presente nel libro-cd Ad esempio a me piace... Un viaggio in Calabria, progetto di artisti calabresi uscito a luglio 2009, il cui ricavato va all’associazione Libera Terra che lavora sulle terre confiscate alla mafia. Nello stesso anno i Nuju vincono il premio “Acusticamente - Città di Cervia”, il concorso “Generazione Musicale a Progetto”, organizzato da Keepon e dal Mei (Meeting delle etichette indipendenti). Nel 2010 i Nuju sono tra i 12 finalisti di “Primo Maggio tutto l’anno” e vincono il “Radici EtnoContest”.
Il primo album, omonimo, ha visto la luce il 30 aprile 2010.

10 Agosto 2017

Maestro Alvaro Serangeli

Ore 21:00 - Teatro Comunale

Il Maestro Alvaro Serangeli presenta il suo nuovo album "Sole, sole, sole ..."

Orchestra Giulia e i Balla Balla

Serata danzante

Ore 21:30 - Piazza del Municipio

Artista che dà anche il nome al suo gruppo musicale. Il suo nuovo album "Al di là di noi" racchiude inediti e editi della musica da ballo e leggera.

Forelock & Arawak

reggae

Ore 23:00 - Osteria del Cicchio

La famiglia Arawak nasce nel 2003 da un gruppo di amici uniti dalla passione per la musica in levare.
Di pari passo con il crescere della scena reggae in Sardegna, il lavoro della band si concretizza negli anni con due lavori in studio: “Roots Vibrations” e “Time has come”.
Grazie all’esperienza in studio di registrazione e sul palco, la band ha raggiunto riconoscimenti a livello nazionale e internazionale che hanno fatto da trampolino di lancio alla loro carriera live, tra questi: premio come miglior band Italiana al Sikula Reggae Contest (2008), seconda miglior band in Europa al European Reggae Contest (Rototom Sunsplash 2010), selezionati tra le migliori 9 band italiane all’ Heineken Jammin’ Festival (2011).
Le importanti esperienze sul palco, e il grande talento dei musicisti all’interno del gruppo, hanno dato la possibilità agli Arawak di poter collaborare, come backing band, con artisti di fama internazionale (Chaka Demus and Pliers, Derrick Morgan, Tippa Irie, Brigadier Jerry, Mad Professor, Jahcustix, Macka B, Yt), e di esibirsi su palchi importanti e festival nazionali e internazionali come: Mondo Ichnusa, Italia Wave festival, Rototom Sunsplash, OverJam Festival.
Data significativa per gli Arawak è il 2008, anno in cui Forelock diventa una delle voci della band, oltre a curare la parte compositiva e i testi dei brani.
Nel 2013 entra a far parte del progetto “Dubfiles”, sotto la guida artistica di Paolo Baldini, in cui ha collaborato con importanti nomi come Mellow Mood, Sr. Wilson, Andrew I, all’interno dell’ Alambic Conspiracy Studio.
Il 2014 è l’anno in cui la formazione Arawak si stabilizza, con Forelock come unica voce della band.
Le straordinarie capacità, a livello vocale e compositivo, hanno portato Forelock ad essere riconosciuto come la nuova promessa del reggae italiano: grazie alle numerose collaborazioni, nate durante i suoi ultimi due viaggi in Jamaica, si è conquistato il titolo di “top singa” da parte dei membri della comunità reggae, italiana e non solo.
Il 2015 è l’anno in cui verrà presentato un progetto inedito che segnerà un nuovo inizio: l’album in uscita sarà accompagnato da un rinnovato assetto della band che vedrà Forelock come protagonista.

11 Agosto 2017

Orchestra Daniele Amoroso

Serata danzante

Ore 21:30 - Piazza del Municipio

La Daniele Amoroso Orchestra inizia la sua attività nel 2007.
Grazie alla scelta di validissimi collaboratori e ottimi musicisti la DA Orchestra raggiunge da subito il più largo consenso di pubblico. Il gruppo è formato da 9 elementi, due donne e sette uomini. Due ballerine, due fisarmoniche, sezione fiati con sax e due trombe, chitarra, basso, batteria, pianoforte, voce solita femminile e voce solista maschile.
La DA Orchestra propone la scelta di un vasto repertorio potendo spaziare dai classici del liscio e la canzone melodica italiana, alla musica leggera, balli di gruppo e dance, sempre con una particolare attenzione alla qualità degli arrangiamenti.

Lennon Kelly

folk punk rock

Ore 23:00 - Osteria del Cicchio

Il progetto Lennon Kelly prende vita nel 2011, tra le verdi colline romagnole, (più precisamente a Cesena), da un comune interesse per la musica folk, irlandese e romagnola dei 7 elementi che compongono la band. La compagnia inizia così, tra sangiovese e whisky, a fondere le diverse influenze musicali di ogni componente con la linea folk che li accomuna e li unisce; da qui derivano le sonorità del loro genere, folk, rock, punk, ska, una buona dose di cantautorato all'italiana e di mancata sobrietà.
I Lennon Kelly esordiscono in studio nel 2012 con l'omonimo Ep di 7 tracce, registrato in diverse sessioni: le prime 3 tracce (usate inizialmente come demo) vengono registrate al Capannone Records di Sorrivoli, le restanti a L'Albero della Musica di Mirco Casadei, grazie la vittoria del concorso "Tana Liberi Tutti". Il master dell'Ep viene invece fatto al TamTam Studio di Cesena. L'Ep comprende il singolo "Motivo per restare" (accompagnato dal videoclip) e il cavallo di battaglia "Sette Nodi".
Nei primi due anni la band segna concerti in tutta la zona, condividendo i primi palchi importanti e facendo da opener per diverse band (Flatfoot 56, Bandabardò, Vallanzaska, Statuto, Nomadi, Cisco) e trova accordo con l'agenzia di booking Make a Dream e la discografica IndieBox 360° che pubblica nelle sue compilation i brani "Motivo per restare" e "A ruota libera". Questo permetterà la band di allargare i propri confini, approdando i città quali Genova, Padova, Brescia, Firenze e la prima partecipazione all'Irlanda In Festa (Padova, Bologna, Urbino, Rimini).
Nel 2014 registrano "Galway Girl", una rivisitazione del brano di Steve Earle, cantautore statunitense; questa registrazione effettuata al Deposito Zero Studio di Forlì permetterà alla band di partecipare al Rock In Idro 2014, dando l'occasione di condividere il palco con band di calibro internazionale quali Pogues, Ska-P, Gogol Bordello, Pennywise, Millencolin, Snuff. Continua così il tour sull'onda dell'Ep, di Galway Girl e delle canzoni popolari irlandesi che la band propone rivisitate nei live.

12 Agosto 2017

Lucrezia's Small Band + Concerto della NEW Orchestra Motor Futurista

spettacolo

Ore 18:00 - Piazza Unità

Pomeriggio in swing con Lucrezia's Small Band. Esibizione e lezione di prova gratuita aperta a tutti con i maestri della scuola SWING CATS TERNI

Ore 19:00 - Piazza Scuole Comunali

Concerto della NEW Orchestra Motor Futurista - Maestro Alvaro Serangeli

Orchestra Omar Lambertini

Serata danzante

Ore 21:30 - Piazza del Municipio

Cominciamo dal non troppo lontano 6 settembre del 1974, quando una giovane donna, in un piccolo ma accogliente ospedale della provincia di Bologna, mise alla luce un indomabile mostriciattolino dai ricci capelli rossi... Omar!!!
Ecco, quello sono io!!!

Si può dire che tutta la mia vita sia stata caratterizzata dalla musica: fino ai 3-4 anni ho fatto parte di diritto della cosiddetta categoria degli "urlatori" e poco tempo dopo ho chiesto in regalo una tastiera... desiderio subito esaudito dai miei genitori che hanno ringraziato il cielo per il fatto che la mia scelta non fosse caduta sulla batteria!

È iniziato tutto come un gioco, ma ben presto si è trasformato in qualcosa di più serio perché avevo solo 12 anni quando mi sono esibito per la prima volta in pubblico con mia cugina: cantavamo e suonavamo entrambi.
In questi anni ho partecipato a diversi concorsi canori, tra cui Castrocaro e Sanremo giovani, esperienza che porto ancora nel cuore (ero pure arrivato ad un passo dalla finalissima... mannaggia!!).
Con queste premesse, è facile indovinare il tipo di studi che ho intrapreso dopo le scuole dell'obbligo: ovviamente mi sono iscritto al conservatorio G.B. Martini di Bologna, presso il quale mi sono diplomato nel 1997 con un bel 10... ebbene sì, sono professore di musica, anche se forse dall'aspetto non si direbbe :-)
Dal 2000 ho un mio gruppo formato da otto professionisti, coi quali porto la mia musica e tanti sorrisi e divertimento in migliaia di piazze e locali, nelle regioni del nord e del centro Italia, coinvolgendo veramente un pubblico di tutte le età.

Un'orchestra - che preferisco chiamare band - davvero calorosa, dei validi musicisti e, al mio fianco, sempre delle affascinanti e carismatiche presenze femminili!!!
Il nostro è uno spettacolo a 360 gradi, con molti concerti ogni anno. Questo significa tantissimi km da percorrere quindi, quando incontro amici o conoscenti che mi dicono "ehh Omar, ne hai fatta di strada da quando eri appena un ragazzino" avrei voglia di mandarli simpaticamente a quel paese!!!

Antonio Sorgentone & Hearth Attack

swing boogie-woogie rock_n_rol

Ore 23:00 - Osteria del Cicchio

13 Agosto 2017

Enduro del Manfricolo

Dalle ore 9:00 alle 18:00 - Zona Industriale

II edizione "Enduro del Manfricolo" - Fettucciato aperto a tutti

Concerto SFAU + Fabrizio e i Simpatici Italiani

Serata danzante

Ore 21:00 - Piazza del Teatro

Concerto della SFAU - Associazione Filarmonica Avigliano Umbro - Dirige il maestro Raspetti Paolo

Ore 21:30 - Piazza del Municipio

Serata danzante con l'orchestra Fabrizio e i Simpatici Italiani

Arpioni

ska

Ore 23:00 - Osteria del Cicchio

ARPIONI BIO 2016 - “UNA VOLTA ANCORA”
Fu nell'autunno del 1989 che in un garage di una casa bergamasca a cinque ragazzi venne voglia di cominciare a suonare ska, dopo avere militato in varie band della scena punk e postpunk locale. La passione per l'original ska giamaicano era il denominatore comune e da quello si partì. Dopo centinaia di concerti, due demo, qualche partecipazione a compilation e vari rimaneggiamenti della formazione, nel 1995 viene rilasciato il primo lavoro autoprodotto, “Papalagi”, che si fa subito notare e viene recensito positivamente, procurando ai nostri una distribuzione
indipendentemente e numerosi passaggi radiofonici sia in emittenti locali che a Radio Rai. Secondo lavoro nel 1998, "In mezzo ai guai", il primo per la label indipendente e militante Gridalo Forte Records", con cui inizia un proficuo sodalizio che li porterà alla produzione dei seguenti "Un mondo in levare" del 2000 e "Buona mista social ska" del 2001. Sono gli anni in cui la musica indipendente e underground italiana e non solo si prende un meritato spazio e sono anche gli anni della rinascita a livello mondiale dello ska, in tutte le sue declinazioni. È così che le produzioni di una piccola grande band di artigiani della musica girano il mondo e ovunque vengono apprezzate, così come vengono apprezzate le esibizioni live che si moltiplicano e travalicano i confini nazionali. Nel 1998 l'incontro con Laurel Aitken, uno dei fondatori del genere e una serie di concerti indimenticabili. Nel 1999 l'incontro con l'istrionico Navarro Tonino Carotone, che parteciperà come ospite a tre dischi e con cui inizierà un sodalizio interrotto solo nel 2008 con lo scioglimento del gruppo. Gli Arpioni saranno la band che accompagnerà Tonino per tutto il 2000, anno del suo massimo splendore. Nel 2005 uscirà il loro quinto e ultimo lavoro "Malacabeza", autoprodotto con la consulenza di Claudio Ongaro e distribuito da Venus e che sarà il loro disco di maggiore successo, con collaborazioni importanti, come quelle di Roy Paci e degli attori Valerio Mastrandrea e lele Vanoli; con il ripescaggio de "Una storia disonestà", tormentone della fine anni 70 del novecento, arrangiata con la supervisione e il contributo canoro di Stefano Rosso, che ne fu autore. Dopo tre anni di tournée ininterrotta la decisione di fermare la macchina e scendere, nel 2008. Dopo otto anni in cui l'affetto dei fans e l'ascolto e il download da parte di appassionati di ogni dove non è mai venuto meno ora la decisione di tornare per una serie di concerti con un piccolo tour chiamato “Una volta ancora”, per riproporre un repertorio fatto di storie di lotta e di vita e per uno show da ballare e cantare insieme dall'inizio alla fine.

14 Agosto 2017

Orchestra Vanessa Moro

Serata Danzante

Ore 21:30 - Piazza del Municipio

Serata danzante con l'orchestra Vanessa Moro

Lotteria di beneficienza

Ore 23:00 - Piazza del Municipio

Estrazione Lotteria di Beneficcenza

Tarantula Garganica

pizzica taranta

Ore 23:00 - Osteria del Cicchio

Ascoltando i Tarantula Garganica, la musica popolare del Gargano riprende vita e s’innova, infatti, la peculiarità del gruppo è quella di riprendere le antiche canzoni della tradizione e rinnovarle nel pieno rispetto delle loro tracce originali, per dare maggior forza al micromondo contadino che le ha create.

Così, al contrario dei gruppi di contaminazione, dove il suono della musica popolare si contamina con i suoni del resto del mondo o della musica pop che la fa da padrona sin dagli anni ‘60, qui gli arrangiamenti riprendono gli antichi strumenti e gli danno dei suoni e melodie nuove ma riconoscibili all’orecchio dell’appassionato e ai ricordi dell’anziano contadino, vero proprietario e custode di questa musica.

15 Agosto 2017

L'angolo della guida sicura

Ore 17:30 - Piazza del Teatro e Piazza Unità

Percorso ludo-didattico per bambine e bambini in collaborazione con CRI Comitato di Avigliano Umbro

Orchestra Luca Sebastiani + Estrazione della tombola

Serata danzante

Ore 21:30 - Piazza del municipio

Serata danzante con l'orchestra Luca Sebastiani

Ore 23:00 - Piazza del municipio

Estrazione della tombola

Espana Circo Este

tango_punk ska

Ore 23:00 - Osteria del Cicchio

Appena 4 anni di attività ma sono più di 400 i concerti in Italia ed Europa per gli España Circo Este ed il loro Tango-Punk.
La loro forza è il live: attitudine che ha permesso loro fin dagli esordi di suonare su molti dei palchi più ambiti d'Italia, di accompagnare il tour di diversi grandi Artisti del panorama musicale internazionale ed a partecipare in importanti produzioni televisive e cinematografiche.
La musica degli ECE è melodia latina, è Tango, è Cumbia, è Reggae che esplodono dal vivo attraverso una ritmica punk, potente e distorta. Un crossover unico di generi che ha dato forma ad un sound originale ribattezzato Tango-Punk.
Tutto ha inizio nel 2013 quando gli España Circo Este pubblicano l’E.P. BUCATESTA, andato più volte in ristampa senza alcuna distribuzione e promozione ufficiale.
Il Bucatesta Tour arriva a 114 concerti in appena un anno: un viaggio lungo tutta l'Italia per oltre 80.000 km con in mezzo anche un mini tour in Spagna.
LA REVOLUCIÓN DEL' AMOR è il loro primo full lenght che esce il 16 Gennaio 2015, edito da Treid Records (ex RedLed – Super Elastic Bubble Plastic, A.D., Wah Companion …) e distribuito da Goodfellas. L’album riscuote ottimi riscontri sia da parte della critica che da parte del pubblico: a fine aprile 2016 solo già ben TRE le tirature de La Revolucion Del Amor sold out.
Contemporaneamente con l’annuncio della prima ristampa del loro debut album, a settembre 2015 si conclude il “La Revolucion Del Amor Tour”: 85 concerti in 7 mesi in 6 diversi stati europei (Italia, Svizzera, Austria, Danimarca, Germania, e Repubblica Ceca), headliners e coheadliners
in molti dei palchi più importanti d’Italia (Sherwood Festival, Goa Boa, Beat Festival, A.M.A. Summer Music Festival, Carroponte, Arezzo Wave Love Festival...), due concerti insieme al grande Manu Chao (Autodromo di Monza e Roma), un mini tour di tre date da supporto ufficiale ai Gogol Bordello ed altri opening act a grandi nomi della musica internazionale (Dubioza Kollektive, Hey Moon Shaker, Shaggy).
A fine ottobre 2015 gli Espana Circo Este presentano il nuovo video e singolo “Margherita Mia” e cominciano il TANGO PUNK TOUR: altre 30 date che li porterà fino a fine febbraio 2016 a suonare in alcuni dei più rinomati club italiani, come New Age di Roncade, Il Circolone di
Legnano, il Vibra di Modena, ect.
A dicembre 2015 partecipano alla puntata natalizia di Caterpillar AM su Radio 2 e per tre settimana il brano Margherita Mia è tra le Top20 della indie radio chart.
Il 29 dicembre 2015 gli Espana Circo Este, con il brano “La Revolucion De L’amor”, sono protagonisti di una performance live nel secondo episodio della serie TV “Tutto Può Succedere”, con oltre 4 i milioni di spettatori ad assistere alla loro performance in prima serata su RAI 1.
Dopo una breve pausa, in primavera del 2016 comincia il #FAMILYDEI EU TOUR: 50 date da marzo a fine estate sia in Italia che in Europa (Germania, Austria, Belgio, Svizzera ed Olanda) e la partecipazione ad alcuni dei più importanti festival musicali europei, come l’Home Festival
di Treviso, l’Hafenfest di Amburgo, il Breminalia a Brema, il Passpop ed il Lowlands in Olanda).
In autunno 2016 la band interromperà le attività live per dedicarsi alle registrazioni del loro nuovo album che uscirà nel 2017 per la Garrincha Dischi (Lo Stato Sociale, Ex Otago, L’Orso, Officina della camomilla, ….).